Sylvie Schenk

«Veloce la vita»

Keller

“Un libro dalla scrittura sensibile e poetica, un condensato di immagini raccontate in uno stile quasi impressionista, di storia europea del secondo Novecento, dei rapporti tra popoli e generazioni. E’ anche la bellissima storia di una donna, della sua indipendenza, delle sue scelte e dell’amore, dei ponti tra le lingue, dei libri letti, dei sogni, delle ombre e delle colpe che ci portiamo dietro – a volte anche quelle di cui non siamo responsabili – della drammatica velocità con cui passa il tempo e con cui anche la vita più piena… si consuma. Bello e commovente”.
Roberto Keller

Non potevamo trovare parole più adatte a descrivere l’intensità di questo romanzo.