Shel Silverstein

«L’albero»

Salani

Un albero si innamora di un bambino.
Un bambino si innamora di un albero.
L’albero gli regala i suoi frutti. Il bambino gioca con le sue fronde. L’albero lo ripara alla sua ombra. Il bambino cresce, diventa sempre più esigente. L’albero invece è sempre lì, immutabile e disponibile.

Felicità, Tristezza, Amore avrebbero potuto essere sentimenti vissuti allo stesso modo da un uomo e da un albero, poiché entrambi sono parte della natura. Ma gli equilibri sono stati alterati e l’amore incondizionato, la capacità di donare e di accettare l’altro sono rimaste prerogative di pochi: dei veri eroi del nostro tempo.