Davide Calì e Marco Somà

«Il richiamo della palude»

Kite

Un giorno una coppia trova il piccolo Boris solo e abbandonato in una palude. L’uomo e la donna, che da tanto tempo desideravano un figlio, decidono di prenderlo con sé e di crescerlo come tale. Gli anni scorrono sereni, fino al giorno in cui Boris, ormai cresciuto, decide di tornare alle origini per trovare se stesso. Solo allora capirà che per volersi bene non è necessario per forza assomigliarsi.

Una parabola sulla definizione e sul significato della famiglia.